Marina Serra: per una vacanza all’insegna del relax

Il blog che racconta il Salento, i suoi fantastici luoghi, le tradizioni e gli eventi!

Marina Serra: per una vacanza all’insegna del relax

marina serra salento da scoprire

Per la categoria “vacanze total relax” (sì, la mia filosofia di vita in vacanza è Hakuna Matata), oggi vi voglio parlare di Marina Serra. È una piccola località balneare che conta meno di 30 abitanti, del comune di Tricase, sull’Adriatico.

marina serra salento da scoprire

Ricca di fiordi, rocce e di vegetazione tipica della Macchia Mediterranea, Marina Serra è caratterizzata da acque limpide e cristalline di un colore verde-azzurro che lasciano ogni singolo visitatore stupito.

L’assenza di spiagge e i fondali profondissimi, la rendono un’ottima meta per gli amanti della pesca subacquea e del diving.

“Contro il logorio della vita moderna”

marina serra salento da scoprireAl di là della bellezza oggettiva di un posto meraviglioso come Marina Serra, quello che mi ha colpito di più, appena ci sono arrivata, è il senso di pace e tranquillità. Natura. Tanta natura. È questo il fiore all’occhiello di questo piccolo rione di Tricase, nel bassissimo Salento. Il tutto lontano dai riflettori, sconosciuto a molti turisti, ma anche a tantissimi salentini.

Se non ami la vita notturna, le discoteche, o vuoi prenderti qualche ora di relax (ogni tanto ci vuole, dai!), allora ti consiglio di fare un giro a Marina Serra. Lontano dallo stress di tutti i giorni. E poi dal traffico e dalle code in macchina.

Passeggiando, ho notato subito una delle più belle piscine naturali del Mediterraneo, di cui avevo sentito solo parlare, da alcuni amici. Proprio qui, dove il mare, spinto dal vento, ha letteralmente creato un’autentica piscina protetta, che vanta un’acqua super trasparente.

Ormai ero lì, e ho deciso di ascoltare le parole di chi mi ha consigliato di visitare anche la Grotta Matrona, una grotta accessibile, pensate un po’, solo dal mare. E poi ancora Torre Palane, una torre di guardia edificata intorno al XVI secolo per difendere il territorio dagli attacchi saraceni. Oggi fa da sentinella alle lampare che ogni sera illuminano il mare circostante. Uno spettacolo!

La leggenda del Canale del Rio

Sempre in questa insenatura, lunga circa 8 km, c’ è il meno conosciuto Canale del Rio, protagonista di un’affascinante leggenda.

Si narra, infatti, che molti secoli fa, qui vivesse un giovane e crudele principe, che non aveva nessun rispetto per la vita umana. Giustiziava chiunque lo disturbasse, senza nessuno scrupolo. Gli abitanti del borgo, un giorno, chiesero con insistenza la costruzione di una Chiesa dedicata ai Santi Medici, così il principe pensò bene di invocare Satana, affinché costruisse la Chiesa in una sola notte. Così gli abitanti non lo avrebbero più disturbato con le loro insistenti richieste. In cambio egli avrebbe dovuto offrire un’ostia consacrata a un caprone (che simboleggiava Satana stesso).

La Chiesa venne eretta, ma il principe non osò sfidare Dio e non mantenne la promessa fatta a Satana, che si infuriò e gettò le campane sulle sponde del Canale del Rio. Ancora oggi si dice che, quando spira il vento, si sentono in lontananza le campane che il Diavolo scagliò nelle sponde del Rio. Come si fa a non crederci?

Aggiorniamo il Diario di bordo

C’è tanto Salento da Scoprire, amici, un Salento ricco di leggende e storie. Dopo aver ascoltato le testimonianze dei pochi abitanti del luogo, la suggestione è tale che quasi mi viene da credere che sia tutto vero… E forse è davvero così… Altrimenti voi come la spieghereste tutta questa bellezza?

marina serra salento da scoprireFino a qualche anno fa, Marina Serra non era molto conosciuta. Non era certamente una meta turistica, e, come ho già detto, anche molti salentini ignoravano la sua esistenza. Fino a poco fa, infatti, era frequentata per lo più dagli abitanti di Tricase e paesini limitrofi. Da qualche anno, invece, qualcosa sta cambiando. Il Salento piace a tutti. A chi ama la movida, i party in spiaggia, le discoteche. Ma anche a chi non vede l’ora di andare in vacanza per staccare la spina, tuffarsi nel relax e nel mare cristallino. Ecco, se fai parte di questa categoria, caro amico, che tu sia un turista o un salentino… Non farti scappare Marina Serra. Ti pago un caffè in ghiaccio se non rimani a bocca aperta. Promesso!

Emma

#DiobenedicailSalento

 

Condividi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial